Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 18:00

Territorio Open Data [ lb.25 ]

Esperienze locali di apertura dei dati territoriali e della pianificazione

Workshop sugli open data territoriali organizzato da Coordinamento Agende 21 locali e Provincia di Bologna, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, aperto a tutti gli stakeholder e riutilizzatori dei dati aperti.
 
La disponibilità di dati territoriali aggiornati, coerenti e accessibili ha da sempre un ruolo fondamentale nella gestione e governo del territorio e dell'ambiente.
Rendere disponibile e riutilizzabile il patrimonio informativo prodotto e gestito dagli enti territoriali nell'ambito dei processi di pianificazione pone nuove questioni, interessanti e complesse.
Il workshop prende spunto dal percorso intrapreso della Provincia di Bologna per rendere disponibili i propri dati territoriali come open data e ha due obiettivi: da un lato, evidenziare la ricchezza informativa legata alla produzione dei Piani e valorizzarla e, dall'altro, affrontare le principali questioni che si pongono quando si decide di rendere "open" un Piano.
L'incontro sarà l'occasione per presentare il Quaderno "Il mondo Open data in 20 domande" e il Quaderno "Open data e pianificazione territoriale. Domande e risposte dal laboratorio pilota della Provincia di Bologna", e per raccogliere suggerimenti e indicazioni sui dataset da rendere disponibili come open data.

Programma dei lavori

Saluto e introduzione

Zadro
Rossella Zadro Presidente - Coordinamento Agende 21 Locali italiane

Apertura e governance dei dati territoriali

Ciasullo
Intervento di Gabriele Ciasullo
Gabriele Ciasullo Dati pubblici - Agenzia per l'Italia Digitale Biografia Vedi atti

Gabriele Ciasullo, laureato in Scienze Politiche presso l'Istituto Universitario Orientale di Napoli ha iniziato a lavorare nella pubblica amministrazione nel 1983, presso il Ministero di Economia e Finanza dove, tra l'altro, e stato responsabile di uno dei sistemi informativi dell'Amministrazione (dal 1997 al 2000) e del processo di digitalizzazione della Direzione Generale di appartenenza.

Nel 2001 inizia a lavorare presso l'Agenzia per l'Italia Digitale (già AIPA, CNIPA e DigitPA), dove si è occupato, tra gli altri, dei temi connessi al settore dell'Informazione Geografica. In tale contesto, ha seguito definizione del profilo italiano per l'implementazione del catalogo nazionale dei metadati relativi ai dati territoriali, in linea con il contesto normativo nazionale ed europeo (Direttiva INSPIRE) ed è attualmente responsabile del Repertorio nazionale dei dati territoriali istituito presso l'Agenzia; cura gli adempimenti dell’art. 59 del CAD, segue le attività dei gruppi di lavoro per l'aggiornamento delle regole tecniche sui dati geospaziali in conformità con la direttiva INSPIRE tra cui, in particolare, quelle relative al SINFI (Sistema Informativo Nazionale Federato delle Infrastrutture), al profilo nazionale di metadati, e quelle relative ai Database Geotopografici.

Dal 2013 ha cominciato ad occuparsi anche delle attività relative alle tematiche relative alla strategia sui dati della pubblica amministrazione: è responsabile del servizio “Banche dati e Open Data” dell’Area “Architetture, standard e infrastrutture”, cura in particolare, gli adempimenti connessi all’attuazione dell’art. 52 del CAD e alla implementazione della direttiva PSI (Public Sector Information) per gli aspetti di competenza dell’Agenzia, ed è attualmente responsabile del Catalogo nazionale dei dati aperti della P.A. (dati.gov.it), coordina l'Area di lavoro condivisa su Data Management e Open data nel contesto del network OT11-OT2.

Chiudi

Fustini
Intervento di Massimo Fustini
Massimo Fustini Responsabile del progetto Open Data - Regione Emilia-Romagna Biografia Vedi atti

In Regione Emilia-Romagna si occupa di pianificazione e attuazione di politiche per lo sviluppo della Società dell’Informazione, in particolare partecipa al coordinamento del’Agenda Digitale dell’Emilia- Romagna (ADER); è inoltre responsabile del Progetto Open Data Emilia-Romagna (OpenDataER). Di formazione informatica, è stato responsabile di unità di sviluppo servizi per la Pubblica Amministrazione e responsabile di progetti in ambito ICT a livello regionale, nazionale ed europeo. Ha svolto numerosi seminari e attività di formazione presso Università e centri di formazione professionali; è autore e coautore di numerosi articoli su riviste specializzate.

Chiudi

Atti di questo intervento

06_lb_25_fustini.mp3

Chiudi

Ciardi
Intervento di Giovanni Ciardi
Giovanni Ciardi GeoLOD: Linked Open Data geografici - Regione Emilia-Romagna Vedi atti

Atti di questo intervento

07_lb_25_ciardi.mp3

Chiudi

Alvisi
Intervento di Caterina Alvisi all'evento "Territorio Open Data"
Caterina Alvisi Provincia di Bologna Vedi atti

Esperienze pilota locali: I Quaderni per gli Open Data territoriali

Cavazzi
Intervento di Paola Cavazzi all'evento "Territorio Open Data"
Paola Cavazzi Responsabile Unità operativa pianificazione ambientale - Provincia di Bologna Vedi atti
Sabbadini
Intervento di Riccardo Sabbadini all'evento "Territorio Open Data"
Riccardo Sabbadini Provincia di Bologna Vedi atti
Civitella
Intervento di Pina Civitella all'evento "Territorio Open Data"
Pina Civitella Responsabile Sviluppo Sistemi Informativi - Comune di Bologna Biografia Vedi atti

Responsabile della manutenzione e sviluppo dei servizi applicativi per il Comune di Bologna, per cui lavoro dal 2000. Ho maturato una elevata esperienza nell’ambito Pubblica Amministrazione e in particolare nei sistemi informativi che ormai sovrintendono tutti i processi di un Comune medio/grande come quello di Bologna. Svolgo il mio lavoro con passione, alla continua ricerca nuove aree da innovare e digitalizzare. Nel mio lavoro sono chiamata a seguire argomenti tra loro eterogenei, tra i progetti più significativi di cui sono responsabile: la digitalizzazione della gestione dei servizi in ambito welfare, ammodernamento dall’analogico al digitale del sistema di Videosorveglianza cittadino, l’Open Data, la completa dematerializzazione delle pratiche edilizie lo sviluppo della nuova piattaforma di rete civica.

Chiudi

Saggini
Intervento di Patrizia Saggini all'evento "Territorio Open Data"
Patrizia Saggini Responsabile Area Amministrativo/Istituzionale - Comune di Anzola dell'Emilia (BO) Biografia Vedi atti
Laureata in Giurisprudenza, si occupa da tempo di innovazione tecnologica e organizzativa nella Pubblica Amministrazione, in un Comune della provincia di Bologna; è convinta che la sfida digitale sia possibile, a patto di mettere insieme tre fattori fondamentali come normativa, tecnologia e organizzazione.

 

Chiudi

Leoni
Intervento di Barbara Leoni all'evento "Territorio Open Data"
Barbara Leoni Responsabile Sistemi Informativi - Comune di Reggio Emilia Biografia Vedi atti

Laurea in matematica applicata e Master di II livello in Information & and Communication Technology Management, esperienza ventennale nell'ambito dei sistemi informativi prima nel settore privato e, dal 2010, nella PA.
Dal 2013 Responsabile dell' Unità Gestione dei Sistemi Informativi del Comune di Reggio Emilia a cui competono il oordinamento di progetti applicativi e il rilascio di servizi e tecnologie innovative per la cittadinanza.

Chiudi

Conclusioni

Braga
Intervento di Chiara Braga
Chiara Braga Membro della VIII Commissione Parlamentare Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici Vedi atti

Atti di questo intervento

19_lb_25_braga.mp3

Chiudi

OPEN SESSION

EVALUTATION AND CO-DESIGN: Sessione aperta di discussione e progettazione aperta agli stakeholder e utilizzatori degli “Open data” territoriali

Torna alla home