Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 11:30 a 13:00

L'uso dei dati da parte delle Amministrazioni al servizio dei cittadini [ co.31 ]

La frontiera dei mobile analytics, visione e soluzioni a confronto - In partnership con Vodafone

Il cittadino è da sempre in movimento all'interno dei territori  utilizzando i trasporti pubblici, vivendo gli spazi urbani e gli edifici comunali. L'attuale capacità di leggere ed interpretare i dati, opportunamente criptati e anonimizzati  delle reti mobili che trasportano sempre più informazioni relative ai reali comportamenti, preferenze e bisogni dei cittadini, consente all'amministratore pubblico ed alle aziende dei servizi locali di sviluppare efficienza mirata, in tempo reale sulle esigenze del singolo cittadino. Il ritorno di un approccio  tanto analitico è il il ritorno partecipativo del cittadino creatore del valore aggiunto dell'amministrazione.

Partendo con l'analisi dei dati in mobilità del trasporto pubblico locale, apriremo con Vodafone, multinazionale leader delle TLC e del Mobile Analytics, e con i responsabili di alcuni comuni italiani  un dibattito su come i dati, raccolti direttamente sul territorio, possano aiutare le amministrazioni nelle proprie scelte strategiche e nel pianificare i servizi in modo non paragonabile a prima in ambiti quali l'ambiente, la mobilità, i servizi energetici, ecc.

Nel laboratorio, Vodafone illustrerà i dati relativi alle esperienze di progetti del 7° Programma Quadro Europeo sulla mobilità sostenibile e multimodale valorizzando i big data in grado di gestire in tempo reale la creazione di un intasamento in un determinato luogo o un afflusso imprevisto di persone in un area della città. Tra i vari progetti presentati Proactive,  SmartC2net e SuperHub

Programma dei lavori

Modera

Mochi Sismondi
Intervento di Carlo Mochi Sismondi al convegno "L'uso dei dati da parte delle Amministrazioni al servizio dei cittadini"
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia Vedi atti Guarda il video

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (21 e 39 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Ho fatto per dieci anni l'operaio (falegname) e poi mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 30^ edizione. Nella mia ormai trentennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 19 Governi e con 17 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Intervengono

Gambacorta
Intervento di Sergio Gambacorta
Sergio Gambacorta Program Manager Smart Cities - Vodafone Italia Vedi atti Guarda il video
Civitella
Intervento di Pina Civitella
Pina Civitella Responsabile Sviluppo Sistemi Informativi - Comune di Bologna Biografia Vedi atti Guarda il video

Responsabile della manutenzione e sviluppo dei servizi applicativi per il Comune di Bologna, per cui lavoro dal 2000. Ho maturato una elevata esperienza nell’ambito Pubblica Amministrazione e in particolare nei sistemi informativi che ormai sovrintendono tutti i processi di un Comune medio/grande come quello di Bologna. Svolgo il mio lavoro con passione, alla continua ricerca nuove aree da innovare e digitalizzare. Nel mio lavoro sono chiamata a seguire argomenti tra loro eterogenei, tra i progetti più significativi di cui sono responsabile: la digitalizzazione della gestione dei servizi in ambito welfare, ammodernamento dall’analogico al digitale del sistema di Videosorveglianza cittadino, l’Open Data, la completa dematerializzazione delle pratiche edilizie lo sviluppo della nuova piattaforma di rete civica.

Chiudi

Atti di questo intervento

03_co_31_civitella_pina.mp3

Chiudi

Vernaci
Intervento di Michele Vernaci
Michele Vernaci Amministratore Unico - Agenzia Mobilità Srl di Reggio Emilia Biografia Vedi atti Guarda il video

Nato a Novellara in provincia di Reggio Emilia il 29 luglio 1958

Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Modena

Da gennaio 2013 è Amministratore Unico di Agenzia Mobilità S.r.l. di Reggio Emilia, società di proprietà degli Enti Locali reggiani che svolge le funzioni di Ente Regolatore per il trasporto pubblico locale, progetta e coordina i servizi di mobilità integrati fra loro nel bacino territoriale.

Da agosto 2008 è Direttore Generale di ACT (Azienda Consorziale Trasporti) di Reggio Emilia, consorzio fra gli Enti Locali reggiani che detiene le partecipazioni nelle principali società che operano nel campo della mobilità e del trasporto pubblico.

Principali progetti/servizi nei quali ha rivestito il ruolo di responsabile aziendale ACT negli anni dal 2000 al 2008:

  • Progetto STIMER Emilia Romagna, sistema elettronico di pagamento dei titoli di viaggio mediante sistemi di bigliettazione a microchip contact-less che opera su scala regionale.
  • Progetto LAICA (Laboratorio di Ambient Intelligence per una Città Amica) del Comune di Reggio Emilia per lo sfruttamento e l’utilizzo in sinergia di tutti i dispositivi di rilevamento ed elaborazione installati nella città, finalizzato alla realizzazione di una rete informativa in grado di interagire coi cittadini e le istituzioni per facilitare i rapporti fra questi. Al progetto hanno aderito l’Università di Modena e Reggio, l’Università di Parma, l’Università di Bologna, il Comune di Reggio Emilia, AGACTEL, Regulus-Getronics, Wavelet, Fastweb e Wind.
  • Progetto di un sistema di preferenziamento semaforico su n. 14 nodi delle linee urbane di Reggio Emilia mediante sistemi ottici/infrarossi.
  • Servizio centrale di gestione delle autorizzazioni all’accesso nel centro storico cittadino (Area Pedonale e Zona a Traffico Limitato di Reggio Emilia) mediante l’emissione dei permessi di transito e sosta in ZTL e AP.
  • Gestione centrale telematica che collega n.126 telecamere dislocate su Reggio Emilia per la videoregistrazione delle immagini sui parcheggi e nei depositi rotabili del TPL.
  • Progetto di georeferenziazione di tutte le fermate del servizio urbano ed extraurbano di Reggio Emilia.
  • Progetto del sistema telematico di controllo accessi ai varchi della ZTL cittadina mediante centrale operativa collegata al Comando di Polizia Municipale di Reggio Emilia.
  • Progetto del sistema di Infomobility del comune di Reggio Emilia, composto da una centrale collegata alla rete dei parcheggi su strada e in struttura e dei pannelli a messaggio variabile della città di Reggio Emilia.

Chiudi

Comini
Intervento di Riccardo Comini
Riccardo Comini Responsabile area Processi Sistema Informativo Integrato - AU Biografia Vedi atti Guarda il video

Nato a Marino in provincia di Roma il 1 aprile 1980 è Laureato in Ingegneria Energetica.

In Acquirente Unico dal 2011 si occupa, fin dall’avvio, del Sistema Informativo Integrato. In qualità di Process manager ha la responsabilità della progettazione, sviluppo, reingegnerizzazione e gestione dei processi del mercato elettrico e del gas.

Cura i rapporti con gli stakeholder e l’Autorità per l’Energia elettrica e il gas per l’analisi e il supporto alla definizione della regolazione dei mercati energetici.

A 28 anni è stato eletto Segretario Nazionale di una delle più importanti Associazioni Nazionali dei Consumatori riconosciuta dal CNCU, con delega alle Politiche di Bilancio, alle Politiche Organizzative e alle Politiche Europee.

In qualità di Esperto del settore energia e dei processi di mercato è stato componente della commissione di monitoraggio sui prezzi dei carburanti presso il Ministero dello Sviluppo economico. Ha ricoperto il ruolo di Project manager in diversi progetti europei, tra i più rilevanti i progetti: Res & Rue Dissemination, Enerbuilding ed Enforce  con cui ha costituito una delle prime reti di Energy manager in Italia, Francia, Spagna, Portogallo.

Ha infine pubblicato diverse guide tematiche, tra cui: Risparmio ed efficienza energetica negli edifici; Tutto o quasi su l’energia elettrica e il gas; L’energia nella finanziaria 2007; L’Efficienza energetica nei Condomini; L’Efficienza energetica nelle Villette; L’Efficienza energetica negli Edifici Pubblici; L’Efficienza energetica nelle Nuove Costruzioni.

Chiudi

Cavazzi
Intervento di Paola Cavazzi
Paola Cavazzi Responsabile Unità operativa pianificazione ambientale - Provincia di Bologna Vedi atti Guarda il video
Saggini
Intervento di Patrizia Saggini
Patrizia Saggini Responsabile Area Amministrativo/Istituzionale - Comune di Anzola dell'Emilia (BO) Biografia Vedi atti Guarda il video
Laureata in Giurisprudenza, si occupa da tempo di innovazione tecnologica e organizzativa nella Pubblica Amministrazione, in un Comune della provincia di Bologna; è convinta che la sfida digitale sia possibile, a patto di mettere insieme tre fattori fondamentali come normativa, tecnologia e organizzazione.

 

Chiudi

Masi
Intervento di Luca Masi
Luca Masi Assessore Affari Generali, Innovazione, Ambiente e Gestione Rifiuti e Pubblica Istruzione - Comune di Velletri Biografia Vedi atti Guarda il video

È nato a Velletri (Città Metropolitana di Roma Capitale) nel 1967, è laureato in Scienze della Comunicazione, ha lavorato come manager in multinazionali e coordinato progetti di sviluppo socio economico nei Balcani e nei Paesi della sponda Sud del Mediterraneo.

Assessore del Comune di Velletri dal 2013 con delega, tra le altre, all’Ambiente e all’Innovazione; segue l’attuazione dell’asse Smart City del Progetto Plus finanziato con i fondi POR-FESR della Regione Lazio. Lavora al completamento della filiera di rifiuti dal Porta a Porta fino alla realizzazione dell’impianto di trattamento della frazione umida. Di recente ha attivato il servizio di Bike Sharing con biciclette a pedalata assistita e sta completamento il servizio Wifi gratuito in tutto il centro urbano e il potenziamento dei sistemi di video sorveglianza.

È vice segretario della Federazione della provincia di Roma del Partito democratico e componente del gruppo di lavoro di Anci Lazio per la redazione di una proposta di Statuto della Città Metropolitana di Roma Capitale.

Chiudi

Atti di questo intervento

08_co_31_masi_luca.mp3

Chiudi

Torna alla home