Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 16:15

Alle radici dell'innovazione: la competizione collaborativa, modello di interazione e crescita di soggetti pubblici e privati [ lb.19 ]

In collaborazione con PON REC 2007-2013

L'innovazione esiste quando le infrastrutture di ricerca diventano “strutture pilota” capaci di costruire reti nei campi strategici che garantiscono accessibilità alle imprese che intendano sperimentare soluzioni nuove. La capacità di attrarre investimenti pubblici e privati finalizzati allo sviluppo e all’impiego di capitale umano e l'impatto dei risultati della ricerca sull’impresa, sono i processi che creano le basi dell'innovazione. Durante il laboratorio verranno presentati alcuni modelli virtuosi di sviluppo integrato tra industria e mondo della ricerca.

Programma dei lavori

Intervengono

Barnabò
Livio Barnabò Consulente direzionale su temi di pianificazione dello sviluppo economico e di marketing strategico per aziende private e Istituzioni pubbliche Biografia

Già Presidente e Amministratore Delegato di Progetto Europa Group s.r.l., è stato Responsabile del Dipartimento fenomenologie Sociali del Censis, Consigliere di amministrazione dell’Istituto per la Ricerca Scientifica e Tecnologica sulla Montagna e Membro del Nucleo di Consulenti di Politica Economica del Ministro dello Sviluppo Economico. Ha svolto attività di docenza su temi relativi ai modelli di sviluppo (compredenti i sistemi di monitoraggio e di rating) presso la Terza Università di Roma e presso la LUISS Guido Carli.

Attualmente è membro dell’Organismo Indipendente di Valutazione di Roma Capitale. Come tale, ha contribuito sostanzialmente alla progettazione e sviluppo del ciclo della performance di Roma Capitale, con particolare ai sistemi di monitoraggio e valutazione che comprendono i servizi, i processi che li alimentano, le responsabilità dirigenziali associate. Ha collaborato con il MIUR su temi di monitoraggio e valutazione dei bilanci delle Istituzioni scolastiche.

Oltre a ciò Livio Barnabò svolge attività di consulenza direzionale su temi di pianificazione dello sviluppo economico e di marketing strategico per aziende private e Istituzioni pubbliche.

Ha al suo attivo pubblicazioni su temi di analisi socio-antropologica (comportamenti di consumo, modelli di convivenza urbana, comportamenti imprenditoriali) e di sviluppo economico-produttivo (mercati ICT, Made in Italy).

Chiudi

Bologni
Leda Bologni Regional Technology Platforms and Projects Dept. Manager - ASTER Biografia

Ingegnere meccanico con dottorato di ricerca in robotica industriale. Ha esperienza ultraventennale sui temi dell'applicazione industriale dell'innovazione e del trasferimento tecnologico che ha trattato a livello regionale, nazionale ed internazionale. E' stata membro di gruppi di lavoro, esperta, revisore e valutatrice per la Commissione Europea, ha partecipato a numerosi progetti transnazionali coordinandone alcuni. 

Chiudi

Scolari
Franco Scolari Direttore - Polo Tecnologico di Pordenone
Spampinato
Emanuele Spampinato PRISMA Biografia
Classe 1973, sposato e padre di tre figli, vive a Catania dove si è laureato a pieni voti in Ingegneria Informatica nel 1997. Svolge l’attività di consulenza aziendale e manageriale nell’ambito di progetti di sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali, supportate anche da programmi di finanza agevolata a valere sui fondi regionali, nazionali e comunitari. Attualmente è presidente e amministratore delegato di Etna Hitech S.C.p.A., consorzio di imprese ICT dell’Etna Valley fondato a Catania nel 2005. Da sempre impegnato nell’ambito dell’associazionismo di categoria nel 2015 è chiamato a far parte della Giunta di Confcommercio Catania con la Delegato per l’Innovazione. Lo stesso anno si fa promotore, divenendone poi coordinatore, di Assintel Sicilia. Oggi siede nel Consiglio Nazionale di Assintel Italia. Sono molteplici le esperienze professionali e i ruoli tecnici e manageriali ricoperti in diverse aziende del settore ICT.

Chiudi

Bufi
Domenico Bufi Project Manager - RES NOVAE Biografia

Domenico Bufi, ingegnere elettrotecnico, lavora presso l’Unità Sicurezza, Ambiente, Qualità ed Efficienza energetica di Enel Distribuzione. In passato si è occupato di Eccellenza Operativa nella gestione dei processi, conseguendo il diploma di Black Belt Lean Six Sigma. Attualmente è il Project Manager del Progetto RES NOVAE.

Chiudi

Borrelli
Gianfranco Borrelli Cluster nazionali - Tecnologie per gli ambienti di vita – Health and Wellbeing in Active Ageing
Mazzucato
Mirco Mazzucato Responsabile Scientifico del progetto Open City Platform - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Biografia

Laureato in Fisica e’ Associato di Ricerca Senior dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare dove nel passato ha diretto il Centro Nazionale di Calcolo del CNAF di Bologna e il progetto INFN Grid che ha promosso e costruito EGI,  l’Infrastruttura di calcolo e storage distribuita e federata a livello europeo che comprende centinaia di Data Centers ed è usata da tutto il mondo scientifico. E’ da anni impegnato nella creazione, sviluppo e applicazione di nuove tecnologie informatiche e ha diretto e coordinato molti progetti innovativi e pionieristici a livello Europeo. E’ stato promotore e Chairman del progetto internazionale LHC Computing Grid del CERN.  E’ attualmente il Responsabile Scientifico del progetto Open City Platform finanziato dal MIUR sul programma Smart City nazionale e Presidente del Comitato Tecnico Scientifico del  progetto PRISMA finanziato dal MIUR con fondi PON per  sviluppare una piattaforma cloud open source (IaaS, PaaS e SaaS) che possa costituire un riferimento per la PA.

Chiudi

Genco
Armando Genco Sorgenti plastiche ad alta efficienza per l'illuminazione di ambienti espositivi Biografia

Laureato  magistrale in Ingegneria dei Materiali indirizzo “Materiali per l’Elettronica”, e dal 2012 è soggetto attuatore di un progetto di Social Innovation finanziato dal PONREC del MIUR. L’ambito di cui si occupa riguarda la ricerca e lo sviluppo prototipale di dispositivi nel campo dell’optoelettronica basata su materie plastiche (Plastic Optoelectronic), in collaborazione con il laboratorio di Nanotecnologie del CNR-NANO a Lecce. In particolare sta ottimizzando un approccio innovativo per sviluppare sorgenti di luce OLED (Organic Light Emitting Diodes) ad alta efficienza e basso costo, pubblicando su diverse riviste internazionali i risultati ottenuti. Nel progetto di Social Innovation indirizza tali ricerche per la prototipazione di lampade ad alta efficienza ed alta qualità visiva per l’illuminazione di opere d’arte nei musei e negli ambienti espositivi.

Chiudi

Torna alla home